Estratto Giornale In Terris 3 / 10 /2018 : La Lezione di Livatino

"Non è facile  affrontare la omprensione del pensiero di  Rosario Livatino sui rapporti tra fede e diritto...Segna un nucleo comune : la giustizia e le esigenze legate ad essa sono connaturate all'uomo e, quindi, al senso religioso...I riflessi pratici sono molti . Praticare la giustizia con il cuore. Un operatore del diritto attento, che si pone queste problematiche , non indulge e non crea indebite commistioni. La legge va applicata in modo ferreo , secondo un criterio ispirato alla parità del trattamento...Vi è necessità di un livello comunitario...Fondamentale è l'approccio all'essenzialità dell'attività del magistrato...Livatino si ocupa di temi di grandissima attualità... Insegnamento della religione...La dolorosa  questione dell'eutanasia...Le problematiche relative alla fecondazione artificiale...L'obiezione di coscienza...Dopo l'enunciazione della laicità e della libertà relativa ...si presenta fortissima e intensa l'indicazione dei nodi ...costituiscono pietre miliari ...indicative di un indispensabile dialogo..."