Contatti

La città di Torino fotografata dal Monte dei Cappuccini

email@narrativaesaggistica.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La città in cui viviamo

Veduta di Torino

Ogni città nasconde dei tesori. Chi la vive da lunghi anni ne sente l'atmosfera e istintivamente ritrova la strada di casa. persino i "difetti" o i lati meno belli assumono un richiamo poetico. La bambina, appena arrivata dal sud, inghiottita dalla nebbia, il primo giorno di scuola , aveva avvertito un'angoscia intensa. Se n'era accorto il titolare del bar di quartiere e l'aveva consolata, regalandole dei dolci. Ora quella fitta nebbia, dovuta alla vicinanza dei due fiumi, rappresenta un bel ricorso...quasi un dipinto.  

Piazza Pietro Paleocapa ( Ing., scienziato, propulsore dello sviluppo ferroviario. è ricordato per la galleria del traforo del Frejus )

Le mattonelline , che si vedono, per terra, lungo le strade di Torino

un vecchio edificio torinese...antistante una mattonellina dorata in ricordo di una vittima della schoat

Sono tracce della schoat italiana ...un collega mi ha fatto pensare a questa realtà...sta studiando a fondo...è encomiabile...ne ho individuata una vicino ad un luogo me familiare...non è sopravvissuto...un bel viso ritratto in una vecchia fotografia ritrovata su internet . Sono esistenze scomparse definitivamente ? da loro promana ancora una fiammella...E' proprio vero che i luoghi conservano traccia della vita vissuta un tempo. Sono tracce di tutti i tipi...occorre fare attenzione ai particolari insignificanti.

Angoli di Torino

La fetta di Polenta ( Antonelli ) - La Cavallerizza - La Mole - Giardini Reali -

La città in sviluppo nel dopo guerra

La vicina Francia

oltre il confine francese

Gli scambi sono frequenti , soprattutto nelle zone prossime al confine. Vi sono reciproche influenze. Chi non è avvezzo all'idioma piemontese individua subito i punti di contatto con la lingua francese. L'Italianità prevale ovunque ed è rafforzata dalla fusione , tra le varie provenienze regionali, seguita al'immigrazione interna degli anni '60.

Immagini di Parigi

una vecchia amicizia